roxrecords.it
roxrecords.it
http://wasuretai.com

Fabrizio Klam

Prodotti

images/cover-meccanikarmonica-200.png

Depeche, Einaudi, Glass, Godon, Tangerine, Thézè, Yorke: queste sono le principali ma non uniche(!) influenze ad aver contribuito alla nascita di "meccanikarmonica", l'ultima compilation di Fabrizio Klam dedicata al balfolk, ora disponibile per il download in rete.

L'idea di partenza era quella di non porsi limiti o limitazioni nella scelta delle sonorità, negli strumenti da utilizzare così come nel metodo compositivo/strutturale: individuare il confine della musica cosiddetta "trad" e valicarlo senza timore... ma con il rispetto e il linguaggio che la storia del balfolk ci ha insegnato.

La musica è un "ente" in evoluzione, vivo e, come tale, di tanto in tanto necessita di spazi aperti per poter respirare: l'eccessiva ripetizione rischia di diventare quindi un atto meccanico, un esercizio di stile legato ad una stagione.
Stagione che però risulta molto più gradevole quando la si ritrova dopo un lungo viaggio... armonico!
Mescolare elettronica e strumenti acustici è sempre un'operazione ardua, un gioco di equilibri difficile da trovare e gestire: di rilevante importanza, sotto questo aspetto, si è quindi rivelata la puntuale critica di Coco Silvie a cui è dedicato il valzer omonimo.

La formula "pay what you want", anche da questo punto di vista, si è subito palesata come la soluzione più indicata per una diffusione ed un compenso equo, proporzionale quindi alla disponibilità economica del singolo fruitore così come al suo gradimento/feedback. Buon ascolto!

 

Disponibile solo in MP3, "Pay what you want" (paga quello che vuoi, o che puoi...consigliato: 5 euro)

images/cover_ikaro_200.png

 

E' opinione diffusa che il ballo di coppia sia e rappresenti uno dei momenti più intensi ed emozionanti dell'evento balfolk: il tempo metronomico si dilata, l'abbraccio con il/la partner si fa più stretto, nasce una inevitabile intimità, improvvisamente ci si ritrova coinvolti all'interno di un meccanismo assimilabile alle scatole cinesi in cui il contatto tra i due ballerini non è isola-to ma avvolto e inserito in quello più esterno, la platea danzante.
Con questo secondo lavoro, sempre distribuito dall'affidabile Rox Records, fabrizio klam esplora con maggior e più ampio dettaglio le ritmiche delle sopracitate danze di ispirazione tradizionale: mazurka, valzer, valzer impari.

La contaminazione tra generi musicali differenti (trad, pop, indie, elettronica, etc) non poteva che tradursi in un mix di sonorità apparentemente eterogenee, ora più classiche, ora più etniche, talvolta addirittura orientaleggianti (mazurkawashi, haiku).
Ancora una volta la meta non è quella del virtuosismo inteso come pirotecnica quanto spesso sterile successione di note fine a se stessa, bensì il tentativo di esser funzionali all'emozione in movimento, ricercare il giusto bilanciamento tra il piacere del semplice ascolto, magari mentre si è alla guida della propria vettura, e il supporto alla danza.
Quando si ottengono entrambe le cose, circostanza rara ma in cui fabrizio crede, il risultato può dirsi raggiunto.



Buon ascolto.

L'irrequieto Icaro è innocenza, simbolo e volontà di superamento del vincolo della gravità.
Ali artificiali, prodotto dell'ingegno del mitologico padre Dedalo, consentono il volo. Con precauzione.
Ma ecco la lettera "k" rovesciata a suggerire un più felice epilogo.
Più in alto, oltre il limite delle nevi perenni.


Disponibile come CD fisico a 10 €, MP3 a 7 €.

Newsletter

Pagamenti sicuri con:
Che cos'è PayPal

Il mio carrello

Il tuo carrello è vuoto

Ultime uscite